Comune di Amendolara

Stemma comunale
ABITANTI
2.990 (M 1.482, F 1.508)
DENSITÀ PER KMQ
46,6
SUPERFICIE
64,21 KMQ
SANTO PATRONO
S. VINCENZO FERRERI (ULTIMA DOMENICA DI APRILE)
CONFINI COMUNALI
ALBIDONA, CASTROREGIO, ORIOLO, ROSETO CAPO SPULICO
COMPRESO IN
DIOCESI 110 - Cassano allo Jonio, GAL (Local Action Group) Alto Jonio Sibaritide, Comunita' Montana Alto Jonio, Regione Agraria n. 15, Colline Litoranee di Amendolara.
Castello di Amendolara
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

Loghi istituzionali

"Realizzazione del Parco Culturale della Sibaritide" Progetto Integrato di sviluppo Locale "Sybaris Terra d’incanto: Mare, Cultura e Natura" POR Calabria FESR 2007-2013 - Linea di intervento 5.2.3.2
CIG: 6078857F79 – CUP: F12F11000180002

Photogallery

Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

Virtual tour

Cenni storici

Alla media eta' del bronzo risalgono le evidenze archeologiche di Rione Vecchio probabile abitato indigeno 'protourbano' con annessa necropoli. La fondazione di Sibari e l'occupazione greca provocarono un abbandono dell'insediamento alla fine dell'VIII sec. a.C. Tra la fine dell'VIII e l'inizio del VII sec. a.C. nacque l'insediamento greco-arcaico, di localita' San Nicola. La presenza bizantina (IX-X sec. d.C.), all'interno del centro storico, documentata dalla Chiesa di S. Maria. Tra il 1034 e il 1038, i Normanni, guidati da Roberto il Guiscardo, realizzarono il castello. La baronia di Amendolara rimase in possesso di Ruggero della Amendolara fino al 1266, anno in cui fu trasferita ai della Marra. Alla fine del 1300 Amendolara entro' a far parte dei beni della famiglia Sanseverino. Alla congiura dei baroni Amendolara fu venduta a Giovan Vincenzo Carafa per poi passare ai Pignatelli. Ai Pignatelli seguirono diverse famiglie: i Pignone di Oriolo (1566), i Loffredo (1574), i Gambacorta e i Castrocucco (1591), i Pignatelli di Bellisguardo (1627), i De Nobili (1692) e i Gallerano.

Dove dormire

Dove mangiare